ESTA autorizzazione al viaggio per gli Stati Uniti: ottienila compilando un semplice modulo online

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Per poter fare un viaggio negli USA è necessario ottenere un’autorizzazione prima di imbarcarsi. Fortunatamente non è necessario richiedere un visto presso un’ambasciata o un consolato, ma è possibile usufruire del Visa Waiver Program, il programma di viaggio senza visto del Governo degli Stati Uniti.
Il Visa Waiver Program prevede che i cittadini di 38 paesi, tra cui rientra anche l’Italia, possano entrare negli USA semplicemente ottenendo un’autorizzazione elettronica da richiedere online, l’ESTA.

L’ESTA, Electronic System for Travel Authorization, è un documento che consente di entrare negli USA per affari o turismo, e a patto che la durata della permanenza nel Paese sia inferiore ai 90 giorni. Anche chi deve fare solamente scalo nel Paese, per poi proseguire verso un’altra destinazione, dev’essere dotato dell’autorizzazione ESTA.

Per poter ottenere l’autorizzazione ESTA è necessario compilare un modulo ESTA online, e solitamente la procedura non richiede più di una ventina di minuti. La compilazione del modulo prevede l’inserimento di informazioni riguardanti il viaggio che si intende fare e il passaporto al quale l’ESTA sarà legata.
L’unico tipo di passaporto accettato per poter richiedere l’autorizzazione è il passaporto elettronico, riconoscibile dal logo visibile nella parte bassa della copertina e dal chip contenuto al suo interno. Il chip contiene le informazioni biometriche del titolare, oltre ad una foto e alle impronte digitali, il tutto in forma criptata in modo da tutelare la privacy del titolare del passaporto.

Anche i minori sono tenuti ad avere la propria personale autorizzazione al viaggio, e anche loro devono essere muniti del proprio passaporto elettronico. Infatti anche i bambini, e persino i neonati che viaggiano senza biglietto, hanno bisogno della propria personale ESTA e del proprio passaporto elettronico.

All’interno del modulo è stata recentemente inserita una sezione dedicata ai social media posseduti dal viaggiatore. Questa sezione è facoltativa, il che significa che è possibile non compilarla senza pregiudicare il buon esito della richiesta.

Le informazioni raccolte attraverso i social media potrebbero essere usate nel caso siano necessari maggiori controlli per l’approvazione, quindi è consigliato fornire i propri profili social.

Al termine della compilazione sarà necessario attendere una risposta, che solitamente arriva entro pochi minuti. Nella maggior parte dei casi la richiesta viene approvata e non è necessario fare altro, anche se è consigliato stamparne una copia da avere sempre a propria disposizione, in modo da poter dimostrare in qualsiasi momento di esserne in possesso.

Se l’autorizzazione ESTA viene negata l’unico modo per poter entrare negli Stati Uniti sarà grazie ad un visto, procedura che però richiede più tempo e sforzi.

Una volta ricevuta l’autorizzazione rimane valida per due anni, o fino alla scadenza del passaporto se precedente. Durante il periodo di validità dell’ESTA è possibile fare più di un viaggio negli Stati Uniti, sempre a patto di rispettare i limiti imposti per il rilascio dell’autorizzazione.

 

di Redazione