Laigueglia, il fascino semplice del borgo marinaro

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Nella galassia di paesini che costellano la costa della Riviera Ligure di Ponente, c’è un piccolo borgo marinaro chiamato Laigueglia. Si trova presso la baia del Sole, delimitata tra Capo Santa Croce e Capo Mele, e fa parte del club dei Borghi più Belli d’Italia.

Con le sue spiagge e le acque limpide, il lungomare pulsante di vita, le casette colorate e attaccate le une alle altre a formare una parete cromatica che fa da contraltare all’azzurro del mare, Laigueglia è il classico borgo di pescatori. Un luogo che fa proprio della sua semplicità la sua “forza”, motivo di fascino e attrazione.

Incamminandosi lungo le sue stradine, tra le case che si accalcano tra di loro per comporre uno scenario da cartolina, è facile incrociare dei pescatori impegnati sotto casa a preparare le reti per la pesca, massaie indaffarate o visitatori inebriati dal profumo di qualche piatto tipico locale, che arriva dalle cucine delle abitazioni o dei locali.

Salendo si arriva quindi  in quello che è forse l’unico edificio particolarmente famoso del posto, cioè a dire la splendida chiesa barocca di San Matteo, con ai fianchi due bellissimi campanili con le cupole in maiolica visibili da ogni angolo del paese.

 

di Massimo Reina