Capodanno 2018: è boom nel settore viaggi

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Secondo il noto tour operator SpeedVacanze.it, la tendenza per i viaggi di Capodanno fa registrare  una crescita del 21% rispetto allo scorso anno.

Gli italiani vogliono godersi delle meritate vacanze, e in tal senso sembrano preferire la formula delle crociere di 7 notti a Cuba, Messico, Giamaica ed Isole Cayman, oppure negli Emirati, con overnight nella marina di Dubai. E ancora, ai caraibi con tappe alle Antille, Santo Domingo, Isole Vergini e Barbados.

Tra le mete più gettonate ci sono anche il Kenya, la Thailandia, le Canarie e Thu Quoc in Vietnam, oltre a un evergreen: Rio de Janeiro!

Per il Ponte dell’Immacolata, invece, i nostri connazionali sembrano preferire un tipo di viaggio più esperienziale e rilassante, tra la Lapponia e la Finlandia, con 3 giorni ad Helsinki e poi volo ad Ivalo con pernottamento in igloo con tetti di vetro per potere ammirare l’aurora boreale, passeggiata su slitte trainate da renne e via discorrendo.

SpeedVacanze.it osserva inoltre che a partire dall’inizio di dicembre il 68% degli italiani si concederà comunque una vacanza di almeno 3 giorni e che gli acquisti via smartphone sono in crescita, superando quest’anno i 6 miliardi di euro.

di Massimo Reina