Il ponte sospeso sopra la foresta

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Non è senza dubbio una attrazione per cuori pavidi. Il Capilano Suspension Bridge, nel cuore delle foreste della British Columbia, dalle parti di Vancouver, è un ponte sospeso alto circa 140 metri e lungo 70, una passeggiata da brivido all’interno di un panorama naturale di una bellezza sfolgorante. D’altronde stiamo parlando del Canada!

Il ponte originario venne costruito da un ingegnere scozzese, George Grant Mackay, nel 1889 e fatto con i materiali migliori e ecosostenibili per l’epoca: funi di canapa e tegole per il camminamento di cedro. Con gli anni, e col passare dei proprietari il ponte ha (ovviamente ) subito degli ammodernamenti ma il suo fascino è rimasto. Si calcolano che ogni anno circa 800000 turisti lo attraversino, più o meno senza paura, per godere del panorama che offre. E non solo.

Il Capilano Suspension Bridge non è ovviamente la sola attrazione della zona. Per prima cosa da qualche anno è stata costruita una cliff walk, ponti e camminamenti sospesi sopra gli alberi, ma più in generale essendo l’area un vero e proprio paradiso naturalistico ci sono tantissime cose da fare e vedere. All’insegna della natura incontaminata e della storia.

Ci sono decine di sentieri immersi nella foresta da percorrere, e se questo non bastasse anche dei bellissimi giardini da visitare. Anche il museo dedicato ai nativi che hanno abitato la foresta è un must. Ma il Capilano Suspension Bridge offre anche la possibilità di essere visitato di notte, con migliaia di led che illuminano il ponte e la foresta, con un effetto wow garantito. Quando naturalismo fa rima con romanticismo!

 

 

 

 

di Redazione