Il castello sul lago

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Pensi alla Scozia e il pensiero vola alle sterminate Highlands, ai suoi laghi e ovviamente ai castelli medievali a guardia di verdeggianti vallate, tra muretti a secco e greggi di pecore dal caratteristico muso nero. E quando si pensa ad un castello in particolare quello che tutti si immaginano nella propria mente è l’Eilean Donan, senza dubbio il più fotogenico di Scozia.

In quanti film lo abbiamo visto? Tra i più famosi ci sono senza dubbio Highlander – L’ultimo immortale e Entrapment, entrambi con lo scozzese DOC Sean Connery, Agente 007 – Il mondo non basta e il cinepanettone A spasso nel tempo. Tanto per citarne alcuni.

Il castello, circondato dalla catena montuosa Cullin, si trova sull’isola omonima, al centro della confluenza di tre laghi che formano il Loch Duich (il Loch Duich, il Loch Long e il Loch Alsh) vicino il villaggio di Dornie.   Eilean Donan fu costruito la prima volta nel 1220 da Alessandro II di Scozia come potente mezzo di difesa contro le frequenti incursioni vichinghe.

Nel corso dei secoli il castello ha avuto vicende fortune ed è passato di mano più volte. Nel 1719 il castello è stato occupato dalle truppe spagnole, come base per dare il la ad una nuova rivolta giacobita. Il castello venne tuttavia riconquistato, ma ridotto a pezzi dai colpi sparati  da tre fregate della Royal Navy tra il 10 ed il 13 maggio 1719.

Per due secoli il castello è rimasto disabitato, in rovina  e in pessime condizioni, ma nel corso di venti anni, trail 1912 e il 1932 è stato restaurato, e dove serviva, ricostruito per opera del tenente colonnello John MacRae-Gilstrap, discendente di uno del clan Mc Rae, connestabili del castello a partire dal 1511. Oggi è un vero splendore, ed è senza dubbio una delle mete più ammirate di Scozia.

 

 

 

di Redazione