Aieta la città dell’aquila

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Aieta è un comune italiano di 823 abitanti della provincia di Cosenza in Calabria, parte integrante del Parco nazionale del Pollino. Per le sue bellezze naturali e architettoniche fa parte dei Borghi più Belli d’Italia.

Il nome dovrebbe derivare dal greco aetòs, “aquila”, e dunque durante il periodo bizantino. “Città dell’aquila” potrebbe riferirsi alla posizione dominante del paese o alla presenza nella regione di numerose aquile. Il paese ospita alcune chiese e altri edifici di rilevante interesse storico.

Il centro storico di Aieta si trova a circa a 524 metri s.l.m., presenta uno stile tipicamente medievale ed è dominato dal palazzo baronale. Indicato genericamente come “Il palazzo del XVI secolo” o Martirano-Spinelli, si tratta di una dimora appartenuta a diverse famiglie nobili, e oggi rappresenta uno dei rari esempi di architettura civile rinascimentale in Calabria.

Curiosità: ad Aieta si trova “Vico dei Baci”, uno dei vicoli più stretti d’Italia, largo appena 52 cm.

di Massimo Reina