Il borgo di Castell’Arquato: per rivivere il fascino del Medioevo

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Per chi ama il Medioevo e vuole vivere una divertente esperienza in una cornice indimenticabile, c’è un appuntamento imperdibile in provincia di Piacenza. A settembre, infatti, nello splendido borgo di Castell’Arquato come ogni anno va in scena la dodicesima edizione di Rivivi il Medioevo, evento in costume che riporta i visitatori nel passato, tra romantiche fanciulle in pericolo, valorosi cavalieri e chiassosi popolani.

Per l’occasione tutto il paese, che sorge sulle prime alture della Val D’Arda, torna indietro nel tempo, sfruttando come scenario “naturale” la sua stessa struttura urbana e i suoi edifici storici, impreziositi dalla presenza di oltre 40 bancarelle medievali, stand gastronomici dove assaporare alcuni dei piatti tipici della cucina piacentina, giochi medievali per bambini e centinaia di figuranti di cui possono far parte anche gli ospiti.

Per coloro che desiderano infatti sentirsi parte attiva della manifestazione vengono messi a disposizione dei costumi medievali ideati e cuciti dai componenti della Pro Loco, che riproducono l’abbigliamento delle differenti classi sociali dell’epoca (per info e prenotazioni 3478250724).

Nella nuova location invece si ricrea uno spaccato di accampamento medievale con risuonare di spade e armature, ma anche falò e pignatte fumanti in attesa dei Tornei e degli spettacoli di intrattenimento organizzati in vari punti dell’attendamento.

4

L’evento è organizzato dalla Pro-Loco di Castell’Arquato in collaborazione con la Scuola d’Arme Gens Innominabilis, con il patrocinio morale del Comune di Castell’Arquato – Provincia di Piacenza e della Regione Emilia Romagna.

Per tutte le informazioni potete rivolgervi a: http://www.riviviilmedioevo.it/

di Massimo Reina