Paros la perla delle Cicladi

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Presenza fissa nelle classifiche delle isole più belle della Grecia, l’isola di Paros, sta di anno in anno diventando una delle mete preferite dagli amanti del mare greco. Sabbie cristalline e il tipico marmo bianco della città sono le prime cose che i turisti vedono arrivati sull’isola. E i turisti sono davvero tanti, anche perché dallo scorso anno nel nuovo aeroporto possono atterrare non solo piccoli aerei charter.

Paroikia e Naoussa sono le “città” più grandi dell’isola. La prima è la “capitale e il porto principale, la seconda è quella più piccola e caratteristica. Nonostante il boom turistico Naoussa continua a vivere di pesca, come dimostrano i tanti caicchi nella baia. Il molo è il centro della vita turistica: i vecchi magazzini dei pescatori sono diventati  locali notturni e bar dove si possono gustare spuntini  a base di pesce e accompagnati dall’immancabile ouzo. 

E le spiagge? Meravigliose ovviamente. La più bella è quella di Kolymbithres, proprio vicino a Naoussa. Circondata da piccole formazioni rocciose, è caratterizzata da  fondali  poco profondi, e acque trasparenti mai troppo mosse e cristalline. Bellissima e adatta soprattutto per famiglie con bambini.

Ma non possiamo non citare Martselo beach a Parikia, dall’acqua turchese e dalla spiaggia piena di bar e taverne e Santa Maria, probabilmente la più grande dell’isola e per questo la meno affollata.

 

 

 

 

di Redazione