Temppeliaukion Kirkko, la chiesa nella roccia di Helsinki

CONDIVIDI SU FACEBOOK

… e su questa pietra edificherò la mia chiesa c’è scritto nella Bibbia. A Helsinki hanno preso alla lettera le parole di Gesù: la Temppeliaukion kirkko è una chiesa luterana scavata nella roccia, esempio tangibile di architettura rupestre, progettata dagli architetti Timo e Tuomo Suomalainen e consacrata nel 1969.  Modernissima ma nello stesso tempo antichissima: se la si osserva da davanti sembra somigliare all’antica tomba irlandese neolitica di Newgrange, ma basta salire un pochino in alto perché sembri un disco volante appena atterrato. La chiesa è di fatto incassata nel terreno, protetta da un muro di rocce e pietre che sembrano volerla nascondere all’interno del quartiere.

L’interno della chiesa è tanto “severo” quanto arioso, spiazzante ma senza dubbio affascinante. La parte centrale della cupola è interamente rivestita in rame ed è collegata alla roccia grazie ad una lunga serie di finestre. Le pareti interne, sono state lasciate volutamente “grezze” ed irregolari proprio per dare risalto alla conformazione naturale  della roccia, per creare spettacolari giochi di luci grazie al sapiente mix dato dalla la luce artificiale dei fari e quella naturale proveniente dalle finestre. Anche l’altare, la fonte battesimale e l’organo e sono stati realizzati con pezzi di roccia irregolare. Un vero spettacolo insomma, inconsueto e perfettamente in linea con i dettami del design scandinavo.

Come se non bastasse la Temppeliaukion kirkko è dotata anche di una acustica perfetta, tanto da ospitare numerosi concerti. Per questo motivo è stato realizzato un ballatoio superiore, per far accomodare ulteriore “pubblico” oltre quello seduto sui banchi. Insomma chi va ad Helsinki non può non visitare questa chiesa.

di Redazione