E se ad accogliervi in hotel ci fosse un Goldendoodle come concierge?

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Questa è una storia vera, quella di Millie, un Goldendoodle che “lavora” come consierge presso l’hotel Hilton a Milwaukee, nel Wisconsin. Il cucciolo di 8 mesi è di proprietà del consierge “in persona”, il sig. Rusty Dahler.

Millie lavora dal martedì al sabato e aiuta il suo padrone a dare il benvenuto agli ospiti e a sorvegliare che tutto vada per il meglio durante la giornata. Ma le attività preferite dalla cagnolina, però, sono fare “salotto” sul banco del concierge-padrone, inseguire la palla nei corridoi e aiutare a trasportare i bagagli degli ospiti.

Se per caso vi trovate all’Hotel Hilton, vedrete Millie che corre a destra e a sinistra nella hall, con il naso all’insù che guarda la cameriera pulire le finestre oppure “a bordo” del carrello dei bagagli. Gli ospiti dell’hotel hanno detto che è una bella cosa trovarsi di fronte ad un cane consierge e infatti è vero che la cagnolina ha cambiato molto l’atmosfera nella struttura.

Ma come fa Millie ad essere così brava? Oltre ad avere un temperamento naturalmente gioviale e allegro, per assicurare un’atmosfera accogliente la cagnolina segue sessioni speciali con un addestratore presso l’hotel, per due volte al mese.

I fan di Millie possono anche seguirla su Instagram, sul suo account @millieatthehilton. Vorremmo tutti una collega come Millie, dite la verita!

Fonte:  travelandleisure.com

di Marianna Feo