Zaini da viaggio: il vero feticcio del viaggiatore, ma quale scegliere? Ecco qualche modello da prendere in considerazione

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Ognuno ha i suoi difetti, è una cosa fisiologica, c’è chi ha il feticcio delle minifigures, chi colleziona lego, chi ha il feticcio del tacco 12, chi invece non può fare a meno di comprare calamite e poi c’è chi passa 2 ore intere alla ricerca dello zaino perfetto per non spaccarsi le spalle quando è in viaggio facendosi venire un brutto attacco di cervicale o peggio un segno affossato sulla clavicola per colpa della peggior borsa scelta per un viaggio on the road. Tipo me insomma.

Scandagliando la rete qua e la, mi sono fatta un giro per cercare il mio prossimo fido compagno di viaggio, si perché ne avevo uno al quale ero super affezionata, uno zaino o’neill, nero e grigio, aderiva perfettamente alla schiena, lo potevi caricare anche con una casa all’interno e tanto il peso non lo sentivi, spallacci larghi imbottiti e garzati, doppio scomparto, era un fedele compagno di viaggio che aveva intrise ancora tra le sue fibre la salsedine di Bondi Beach e la terra rossa bollente di Uluru, si perché mi sono dimenticata di dirvi che era li che lo trovai e lo amai istantaneamente. In Australia.

Ora quello zaino non c’è più. Ciao amico mio, fai felice una persona che se lo merita.

Ad ogni modo, parliamo di zaini, perché i viaggi non si fermano e avere un contenitore a spalla comodo pratico, resistente è sicuramente molto meglio della borsa della passeggiata del sabato.

Wolffepack – METRO

 

Capacità: 26L
Dimensioni: 46cm x 31cm x 18cm
Peso: Approssimativamente 1.5kg
Compartimenti: 3 spazi personalizzabili: Metà superiore più metà inferiore, con il ripiano mobile in basso si trasforma in 1 ampio spazio.
Materiali: Fibra di carbonio, kevlar e corde in Dyneema.

Sicuramente o conoscete già, è lo zaino con la carrucolina, ovvero un sistema per cui gli spallacci rimangono sempre al loro posto mentre invece il corpo dello zaino si stacca (pur rimanendo sempre ancorato) per facilitare una ricerca frontale e poi tornare al suo posto dietro la vostra schiena.

Mi lascia un po’ perplessa la sua stabilità: si aggancia bene? A lungo andare questo meccanismo invecchia e non funziona più bene? Non lo so, non avendolo mai provato rimane un po’ un salto nell’ignoto. MA direi che come borsa da viaggio è stato creato per evitare sedute scomode negli spostamenti in metro, hai sempre a portata di mano tutto senza mai doverlo togliere dalle spalle.

Prezzo: 199,95€

Bobby – Lo zaino anti furto

Bobby è un progetto nato su Kickstarter e che con le sue premesse è riuscito a raccogliere ben £640,923 quando i ragazzi di XD Design avevano settato l’obiettivo a sole £20,000. Già dalla descrizione ti infonde tranquillità: lo zaino anti furto/rapina.

Per chi viaggia, lo zaino è fondamentale, ci metti dentro un po’ della tua casa, dal telefono ai documenti, alla fotocamera ai viveri per la giornata magari, la go-pro e molto altro ovviamente, quante volte ci troviamo ad andare a controllare se c’è tutto?

Noi camminiamo in giro per strada, ma abbiamo mai pensato alla facile accessibilità che hanno gli zaini? Sono staccati per una parte da noi quindi magari non ce ne accorgiamo nemmeno che qualcuno sta frugando nella nostra roba, specialmente se compressi in metro, autobus, tram etc.

Bobby invece ha una cerniera nascosta, non si vede, è ricoperta dal tessuto ma sopratutto sta dalla parte della schiena, quindi se qualcuno lo volesse mai aprire, dovrebbe toccarci prima e noi ci gireremmo con uno sguardo fulminante da farlo desistere. Giusto?

Dimensioni: 450 mm x 300 mm x 165 mm
Compartimenti: uno scomparto centrale capiente, molte taschine in giro tra cui facile accesso per le carte e/o abbonamenti in uno scompartimento sugli spallacci
Materiale: tessuto waterproof,  la parte frontale e il fondo sono formati da diversi strati tra cui un foglio di materiale plastico anti taglio e una schiuma per attutire i traumi

Prezzo: 93,00 su amazon

Dopo un paio di modelli un po’ hitech, passiamo al buon vecchio zaino classico sempre fedele e sempre presente, tra le proposte troviamo:

Patagonia

Lightweight Black Hole® Cinch Pack 20L

Il colore ha l’effetto WOW, sparato e super visibile, non si passa inosservati sicuramente e questa cosa mi piace tanto! Caratterizzato da un design che lo rende semplice da utilizzare e con dimensioni perfette per un’esplorazione in città o in collina, il Lightweight Black Hole® Cinch Pack 20L tiene in ordine le attrezzature senza rallentare di un passo la tua andatura.

Capacità: 2ol
Peso: 479 g
Compartimenti: accesso dall’alto, lo zaino è dotato di chiusura con cordoncino, tasca portaoggetti con zip e custodia interna compatibile con la sacca di idratazione
Materiali: Leggero nylon ripstop ultra-resistente, idrorepellente e altamente comprimibile con lamina in pellicola TPU e trattamento DWR

Prezzo: 80,00

Lightweight Black Hole® Pack 26L

Questo modello è simile all’altro, più capace e con cerniera lampo dall’alto perfetto in viaggio sia come bagaglio extra o anche come semplice e leggero zaino da utilizzare tutti i giorni. Grazie alla sua capienza può contenere molte cose come il casco da bici, la giacca anti-pioggia e i sacchetti della spesa.

 

Capacità: 26l
Peso:510 g
Compartimenti: scomparto principale con zip offre facile accesso alle attrezzature; ampia tasca portaoggetti con zip; tasche in rete elasticizzata per le bottiglie d’acqua
Materiali: 100% nylon ripstop da 241 g/m² 210 denari, con lamina in pellicola TPU e trattamento DWR

Prezzo: 100,00

The North Face

Homestead Roadsoda

 

Dalla stampa old fashion e disponibile anche banco con dei piccoli quadretti, l’Homestead Roadsoda fa parte della nuova Collezione WEEKEND BASECAMP proposta da THE NORTH FACE per la PE2017.

Completamente impermeabile  è perfetto in qualunque contesto outdoor, dai viaggi mattutini sotto la pioggia per andare al lavoro ai divertenti fine settimana all’insegna dell’avventura.

Molto pratico, grazie, tra l’altro, alle daisy chain sugli spallacci e all’utile passante per le luci da bici, questo zaino versatile è caratterizzato da un’’intelligente costruzione a origami che permette volendo di riempirlo di ghiaccio trasformandolo in una pratica borsa frigo per mantenere fresche le bevande in spiaggia, mentre le fibbie possono essere usate come pratico  apribottiglie. TOP! Alla birra non si rinuncia mai 😎

Materiale: poliestere 600D, fodera in nylon 210D
Capacità: 30 litri

Prezzo: 100,00€

Inductor Charged

Questo zaino vi piacerà, dotato di robusta batteria rimovibile Joey™ T55 resistente all’acqua e agli urti garantisce ore di carica ai tuoi device, smartphone e tablet! Lo spazio interno e il pannello di ricarica integrato completano questo modello ideale per restare…sempre connessa. Inoltre, le tasche foderate in pile proteggono smartphone, PC e tablet da eventuali urti.

Prezzo: 200,00€

FjallRaven

Kånken

Lo avrete sicuramente visto in spalla a molte persone, dal sapore un po’ vintage dotato di manici e spallacci, lo zaino più venduto di Fjällräven ha visto la luce nel 1978. Il design classico del Kanken è sempre lo stesso – ed è ancora estremamente popolare con oltre tre milioni di unità vendute ad oggi.

Capacità: 16l
Dimensioni: 38 x 27 x 13
Compartimenti: tasca pincipale centrale con zip e una taschina frontale proprio come gli zaini di scuola
Materiali: Vinylon

Prezzo: 71.95

Herschel

Retreat Backpack

 

Capacità: 19.5l
Dimensioni: 43 x 30 x 15
Compartimenti: tasca centrale con fibie e chiusura magnetica + taschina interna
Materiali: poliestere

Prezzo: 89.99

Zaini sotto i 50 euro

Se invece il vostro budget, o almeno vorreste spendere di meno, Decathlon ha diversi zaini veramente interessanti e sopratutto sono tutti sotto i 50 euro, compagni di viaggio economici ma super pratici!

 

di Alessia Mariani