Isole greche: cosa fare nella piccola Skiathos

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Annoiarsi a Skiáthos è praticamente impossibile. E’ l’isola del dolce riposo, dove non c’è molto altro da fare se non prendere il sole in una delle sue bellissime spiagge, fare sport acquatici, escursioni o uscire la sera al ristorante. I quartieri più vecchi della città, intorno alle chiese di Tris Ierárhes e di Ágia Triáda, conservano un fascino tutto particolare.

Skiathos

Le cose da vedere non sono molte, ma non perdetevi il negozio di antiquariato Galerie Varsakis, sulla piazza Tris Ierárhes dietro la chiesa omonima, ovvero un museo dedicato al folklore della Grecia. Caratteristica è anche una visita alla casa museo di Alexandros Papadiamanti, uno dei maggiori scrittori greci del XIX secolo che nelle sue opere ha ben descritto la vita degli isolani dell’Ottocento.

Skiathos-cosa-fare

A 4 km dalla città, si trova l’ Evangelistrías, un monastero del XVIII secolo, il cui cortile e la chiesa sono aperti tutto il giorno per le visite. E’ situato nel lato a nord-est dell’isola, nella regione Agalianou, ed è l’unico monastero ancora attivo. Al suo interno si trova un museo di strumenti musicali. Se siete in bici, potreste fare una bella escursione per vedere anche il Monastero dell’Assunzione della Vergine Maria – Panagia Kounistra, che si trova sul lato occidentale dell’isola – la leggenda narra che un monaco vide l’immagine della Vergine Maria pendere da un albero, ed a questo deve il suo nome, kounistra che signifca oscillante.

Alla punta più settentrionale di Skiáthos, troviamo il Kástro, l’insediamento originario dell’isola, fortificato nel XVI secolo. Oggi possiamo vedere solo ciò che ne è rimasto, il portone originale e quattro chiese. Il Kástro si trova nella punta più settentrionale dell’isola, appollaiato in cima ad un promontorio a strapiombo sul mare da cui si vede un panorama spettacolare.

ramonto-su-Skiathos

Per quanto riguarda le spiagge, non perdetevi Mandráki, Lalária (raggiungibile solo via mare) e Koukounariés che si dice essere  la spiaggia più bella di tutta la Greci. Da vedere sono anche le due spiagge di Banana, Big and Little. Due delle migliori spiagge del sud-est sono invece Agía Paraskeví e Vromólimnos, con la loro grande striscia di sabbia e l’acqua incontaminata.

Per mangiare a Skiáthos, addentratevi nelle viuzze secondarie e andate a dare un’occhiata anche nella zona di Club Street, dove troverete ristoranti alternativi a quelli palesemente più turistici.

di Marianna Feo