Italiani brava gente? Si, ma non in volo!

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Italiani, popolo di santi, poeti e navigatori. Italiani “brava gente”, pacifica e scanzonata… ma non certo sull’aereo! Secondo un sondaggio di SpeedVacanze.it, 8 italiani su 10 ignorano i divieti delle compagnie aeree durante le fasi di decollo e atterraggio.

Secondo i dati forniti dal tour operator, infatti, oltre il 78% degli italiani usa Internet in aereo anche nelle fasi di decollo e atterraggio, quando cioè è assolutamente vietato farlo poiché rischioso. Motivo? Voglia irresistibile di fotografare e condividere il momento, di chattare con gli amici o di postare su Facebook!

Oltre all’uso improprio della Rete, sempre secondo il sondaggio, gli italiani si dimostrano indisciplinati anche in molti altri comportamenti legati al viaggio in aereo: per esempio usano il telefonino proprio alcuni istanti prima del decollo, o slacciano le cinture di sicurezza e si alzano tranquillamente quando l’aereo è atterrato da poco ed è in movimento, prima che sia consentito farlo: una brutta abitudine che riguarda ben il 98% dei nostri connazionali.

di Massimo Reina