Ferrara: 5 motivi per visitare la città estense

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Ferrara è una delle più belle città d’Italia, insieme alle rinomate Venzia, Firenze o Roma. Si tratta di una città ricca di storia, che fece la sua “fortuna” con la dinastia estense, la grande famiglia di mecenati che trasformò Trieste da un centro rurale in una meraviglia del rinascimento dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Ferrara è una città giovane e vivace, che offre arte, cultura,  varie attività e prelibatezze culinarie. Ecco 5 motivi per cui dovreste visitare Ferrara.

Foto di Nicola Bisi

1 Passeggiare lungo Via delle Volte

Vale la pena passeggiare per il centro medioevale di Ferrara e in particolare passare per Via delle Volte – la strada che corre parallela a Via Carlo Mayr – caratterizzata dagli archi che si susseguono per molti metri. Si tratta dell’antica via dei bordelli e che oggi ospita osterie e trattorie molto caratteristiche.

2 Per fare un giro in bicicletta

Ferrara è anche una città bike friendly con le centinaia di chilometri di pista ciclabile tra città e provincia.  Fatevi una pedalata lungo il percorso che attraversa la cinta muraria, che circonda il centro storico per nove chilometri pressoché ininterrotti. Un’esperienza molto suggestiva, che vi farà tornare indietro nel tempo.

Ferrara

 3 Per vedere il Castello Estense e il Duomo

Ovviamente non potete andare via da Ferrara senza aver visto il Castello Estense, un meraviglioso edificio trecentesco che domina la città e il Duomo, il cui campanile (senza copertura) fu disegnato da Leon Battista Alberti.

4 Per assaggiare le specialità culinarie

Per chi non lo sa, a Ferrara si mangia bene. La tradizione culinaria affonda le proprie radici in epoca medioevale, con piatti tipici da provare. Tra le ricette simbolo della cucina ferrarese ci sono i cappellacci di zucca,  dal sapore agro-dolce, e il pasticcio di maccheroni, una pasta frolla con dentro maccheroni al sugo, besciamella e funghi.

Ferrara Buskers Festival

5 Per partecipare al Ferrara Buskers Festival

Nato nel 1988, il Ferrara Buskers Festival è la la più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada, dove ogni anno vede la partecipazione di migliaia di persone, provenienti da tutta Italia e dall’estero. Il festival si svolge nell’ultima settimana di agosto.

 

di Marianna Feo