10 panorami più fotogenici e spettacolari da immortalare per sempre

CONDIVIDI SU FACEBOOK

Viaggi e fotografia rappresentano da sempre un binomio indissolubile: esperti, fotografi improvvisati o semplici turisti alla ricerca dell’immagine ricordo per personalizzare il proprio PC, nessuno sa resistere alla tentazione di immortalare i momenti unici dei luoghi visitati per riassaporarne la magia una volta a casa.

Sempre attento a cogliere le tendenze e i gusti degli italiani, il motore di ricerca viaggi KAYAK.it ha stilato la Top 10 delle mete più suggestive nel mondo da immortalare in foto “sferiche”

  1. Nusa Penida, Bali, Indonesia

A sud-est di Bali sorge l’isola incontaminata di Nusa Penida, con una superficie di poco superiore ai 200 km². Ancora esclusa dagli itinerari più turistici, l’isola è un autentico paradiso per gli amanti delle immersioni e le scogliere a picco sulle acque cristalline sono la cornice perfetta per scatti a 360 gradi davvero mozzafiato.

 

  1. Sam Phan Bok, Ubon Ratchathani, Thailandia

Definito “il Grand Canyon della Thailandia”, il Sam Phan Bok è un canyon situato nei pressi del fiume Mekong: il sito è visitabile solo nella stagione secca (dicembre–maggio) poiché, durante la stagione delle piogge, il livello del fiume si alza e copre le pietre e le cavità spettacolari dalle forme particolari che, in alcuni casi, ricordano animali o personaggi dei cartoni animati.

  1. Horseshoe Bend, Arizona, USA

Parlando di canyon, non è possibile non menzionare l’Arizona, che ospita, tra gli altri, il Grand Canyon e l’Antelope Canyon. Da non perdere anche Horseshoe Bend, un incredibile meandro del fiume Colorado a forma di ferro di cavallo: i giochi creati dalla luce che rimbalza dalla superficie dell’acqua al deserto circostante sfidano i viaggiatori a immortalarli con uno scatto panoramico.

  1. Masoala National Park, Madagascar

Il Masoala National Park è la più grande area naturale protetta del Madagascar, caratterizzata da splendide spiagge, una vegetazione lussureggiante e una fauna variegata: è facile che, in qualche scatto a 360 gradi, faccia capolino uno dei numerosi lemuri che vivono nel parco.

  1. Piazza Rossa, Mosca, Russia

La Piazza Rossa, che separa il Cremlino dallo storico quartiere di Kitaj-gorodè, è uno dei simboli di Mosca e, con una superficie di oltre 74.800 m2, una delle piazze più estese del mondo: qui, da dove partono le strade principali della capitale, si ha davvero la sensazione di essere al centro della Madre Russia.

  1. Moraine Lake, Alberta, Canada

Uno dei punti più scenografici delle Montagne Rocciose canadesi è sicuramente il Moraine Lake, lago glaciale che sorge a oltre 1.880 metri di altitudine, circondato da dieci picchi montuosi. L’escursione garantisce grandi soddisfazioni sia agli amanti del trekking che agli appassionati di fotografia.

  1. Faro di Lindesnes, Norvegia

Il faro di Lindesnes, il più antico in Norvegia, rappresenta il punto più meridionale della Penisola Scandinava e, dalla cima, è possibile ammirare il suggestivo panorama costiero e la natura selvaggia.

  1. Isola di Burano, Venezia, Italia

Le coloratissime case di Burano che si affacciano sui canali e sulla laguna veneziana si prestano perfettamente a essere immortalate in vivacissimi scatti a 360 gradi. E certamente anche un po’ di shopping a caccia dei pizzi tipici dell’isola contribuirà a rendere la visita ancora più piacevole.

  1. Machu Picchu, Perù

Patrimonio dell’umanità e una delle sette meraviglie del mondo moderno, Machu Picchu è il più importante sito archeologico Inca, carico di mistero e indiscutibile fascino, in grado di lasciare a bocca aperta milioni di viaggiatori con le sue imponenti rovine e la vista mozzafiato sulla valle dell’Urubamba.

  1. Piazza del Commercio, Lisbona, Portogallo

La Piazza del Commercio di Lisbona offre un colpo d’occhio spettacolare con l’incantevole vista sul Tago, i suoi eleganti portici e il suo imponente Arco di Trionfo: impossibile lasciarsi sfuggire l’occasione di immortalare tutte queste bellezze in un unico scatto.

di Alessia Mariani